Amalarte
Spettacoli teatrali nei teatri off di Roma

Novilunio

AVVISO AI SOCI
dal 22 aprile 2022 alle 20:00 al 24 aprile 2022 alle 23:00
Venerdì, Sabato: 20:00
Domenica: 17:00
Novilunio
15,00 €
dal 22 aprile 2022 alle 20:00 al 24 aprile 2022 alle 23:00
Venerdì, Sabato: 20:00  Domenica: 17:00 
Prezzo:  15,00 €
Teatro:  Altrove Teatro Studio
Genere:  Drama 
Autore: Lorenzo Di Matteo
Regista: Lorenzo Di Matteo
Sinossi:
Francesco è seduto in un'enoteca. Ha appena comprato una bottiglia di vino buono e comincia a raccontare la storia più importante della sua vita. Tutto era cominciato una calda mattina di qualche mese prima, in un luogo dove normalmente tutto finisce: un cimitero. Francesco qui poi incontra un ragazzo, Vittorio, che per lavoro guida le macchine che trasportano i morti. E senza volerlo da quel momento i due si trovano a incontrarsi più volte in quella stessa giornata di luglio. E tra funerali inaspettati, dentiere sottoterra e lucciole notturne di montagna, Francesco scoprirà che lui e Vittorio sono inaspettatamente uniti da molto tempo.

"La molla che mi ha spinto a scrivere questo testo è stata un episodio, che accadde a mio padre: era al cimitero per andare a trovare mio nonno, quando sulla lapide vide un foglio piegato a metà; pensava chissà cosa fosse, e invece… non svelerò cosa c'era scritto, per non togliere a chi verrà il piacere di ascoltare il bravissimo Giorgio Carosi, attore delicato e incisivo, che si presterà a interpretare Francesco, il narratore di Novilunio. Da quell'episodio biografico ho immaginato tutta la storia, ambientata in una enoteca di una città senza nome. Mentre fuori nevica, Francesco racconta una sua giornata particolare, iniziata proprio in un cimitero. Le ombre dal vivo di Carla Taglietti si intesseranno con la storia, come un inconscio emotivo che vuole manifestarsi a tutti i costi.
Novilunio è un inno alla difficoltà di raccontare la verità quando si è abituati a sfuggirla. Ed ho cercato di dare allo spettacolo un ritmo leggero, come una brezza gentile, anche se si arriverà al centro di un legame affettivo molto delicato."

Lorenzo Di Matteo