Amalarte
Spettacoli teatrali nei teatri off di Roma

Anime ospiti

AVVISO AI SOCI
dal 18 dicembre 2021 alle 20:00 al 18 dicembre 2021 alle 23:00
Anime ospiti
15,00 €
dal 18 dicembre 2021 alle 20:00 al 18 dicembre 2021 alle 23:00
Prezzo:  15,00 €
Teatro:  Altrove Teatro Studio
Genere: 
Autore: Daniele Sidonio e Carlo Valente
Regista: Eleonora Tosto
Sinossi:
Se la canzone sposa lo statuto della letteratura, partendo dal mondo reale per creare mondi altri, Vinicio Capossela oltre che cantautore è un creatore di nuovi mondi. I suoi dischi, dai lampi da pianobar degli anni Novanta ai kolossal mitologici degli anni Zero e Dieci, sono figli di una poetica che mette al centro il linguaggio, materia prima di una storia, il racconto, e soprattutto l'uomo. Tra città vissute e immaginate, luoghi dell'anima, partenze verso rifugi allegorici e ritorni, la sua discografia è un viaggio musical-letterario. Carlo Valente e Daniele Sidonio trasformeranno questo viaggio in carne viva sul palco tra cappelli, stoffe e luci da bar. Il viaggio comincia dalla strada e finisce col treno, caposaldo del nostos. "Per tornare bisogna partire! Bisogna salpare, naufragare, sprofondare in turbinii appiccicosi. Bisogna calpestare fango e polvere per conoscere il mito, l'epica, la poesia, la magia, le leggende, lo spavento, le stelle e le ombre".

"Le canzoni di Vinicio Capossela sono canzoni di corpi, di sapori, di uomini sempre in costante ricerca, di notti insonni. Un registratore a cassetta, un baule, un tavolo da lavoro, pezzi sparsi di sé, compongono lo spazio scenico. Si narra ciò di cui l'uomo è portatore, il suo immaginario, le tracce di un sé in costruzione. È un immaginario fatto di pezzi, di strade, di visioni spesso non vissute, individuali e collettive. Il timbro della voce ci restituisce un sentimento di intima adesione, offrendoci fin da subito il punto di vista univoco di chi è insieme protagonista e spettatore. Nel dirigere Anime ospiti ho accettato la sfida di mostrare ciò che non si vede, di "filmare il fuori campo", l'invisibile, per rispettare, anzi esaltare, la potenza evocativa del testo. In questo modo ho cercato le tracce dell'autore, che sulla scena si ricostruisce. Anime ospiti è quindi una mise en espace "in soggettiva", che assume il punto di vista di Daniele Sidonio, nel cammino della narrativa musicale potente di Vinicio Capossela. Un incedere ostinato e solitario, proprio come il ticchettio della sua "macchina da scrivere" immaginata, o del registratore a cassetta sul quale annota i suoi pensieri, definisce l'identità del protagonista nell'urgenza del raccontare."

Eleonora Tosto